u caruggi da Baletta

Cala il sipario sulla quarta edizione del Trofeo "U carruggio da baletta" torneo di pallonetto intitolato a Renato Marvaldi.

 

Novità della stagione A partià di ciù boi : vera e propria sfida nel carruggio nel pieno pomeriggio del sabato. La terna di casa vedeva Roberto Lanteri(Pinotto) in battuta e due vecchie glorie come Meo Malafronte e Ensuccio detto anche il Beethowen della baletta contro la squadra della Valle Imperiese con il fortissimo Claudio Balestra in battuta e George e il folcloristico Sandrin Giacobbe nel mezzo.

Nei due giorni di Sabato 26 e Domenica 27 Maggio si sono sfidate 18 squadre raggruppate in sei gironi da tre squadre ciascuno. Un fatto curioso la partita che ha aperto il torneo è stata anche quella che lo ha chiuso con una finale tutta forestiera. Riavvolgendo il nastro al via 10 compagine locali e 8 squadre che raggiungevano San Lorenzo al mare da fuori regione,oltre alle tre squadre toscane e alle due squadre di Brione quest' anno erano presenti nel tabellone altre tre squadre Lombarde(Sabbio Chiese,Bel Prato e Livemmo). La prima partita del torneo vedeva contro due debuttanti in questo carruggio: la seconda terna di Brione contro il campione italiano Alex Bianchi(Sabbio Chiese) da tutti dato grande favorito. La partita non delude 2 pari 30 pari dopo venti minuti di gioco per un 4 a 2 finale a favore della squadra di Sabbio Chiese. Altre bellissime partite nel primo giorno,la squadra di Bonavia vince al quindici secco contro i finalisti in carica di Brione,vittoria al cardiopalma anche per Chiapello su Somà nel derby di Moltedo. Nei gironi della Domenica equilibrio nel girone D con tutte le squadre a un punto con il passaggio del turno di Valle del Tosco II in prima posizione,seconda posizione per Torre Paponi e eliminazione a sorpresa per la compagine più blasonata della Valle del Tosco Antò e Raffa che vedevano Corrado Agnese come terzino di lusso. Nell' altro girone Ranoisio e i fratelli Arrigo primi e un Martini non in perfetta condizioni fisiche secondo. Il formato prevedeva le migliori prime andare ai quarti di finale,mentre le restanti prime e le seconde partivano dagli ottavi secondo griglia prestabilita prima del sorteggio che favoriva le meglio qualificate. Il primo ottavo di finale vedeva il derby delle due squadre di Brione: la squadra di Cinelli concede le briciole a quella di Marco e Gabriele,combatutto solo il primo gioco poi un 4 a 0 in pochissimi minuti. La terna più giovane della Valle del tosco vera rivelazione del torneo vince con un 4 a 1 in meno di venti minuti contro il Bel Prato di Pagni.Nel terzo ottavo di finale la squadra di Pontedassio di Martini vince contro quella di Somà sostituito da Paolo Bracco in battuta per un 4 a 1 finale che vede più insidie di quanto dica il punteggio.  L'ultimo ottavo è stato sicuramente la partita più bella del torneo: Tommaso Guasco colpisce benissimo al ricaccio facendo diversi cieli e si difende bene in battuta ma purtroppo per la vallata perde una partita incredibile contro Giulio Semeria: la squadra di Torre Paponi ha avuto sia la palla per andare 3 a 1 sia la palla per chiudere sul 4 a 2. In vantaggio per 3 a 2 40 a 15 a timer scaduto si trova sul 40 pari cacce da mettere ma proprio in quel momento Guasco concede due falli di lungo: 3 pari e quindici secco :i grandi maestri del passato non sbagliano mai : "non c è il due senza il tre" l' unico battitore della Valle  concede il terzo fallo di fila per la vittoria di un Giulio Semeria che si conferma ancora nelle posizioni di vertice. Il primo quarto di finale è stato quello che vedeva contrapposta la squadra di Martini contro quella di Alex Bianchi per tutti una vera e propria finale anticipata. Martini varia la battuta e spinge nei primi giochi,Alex tiene la palla bassa quando può e spinge in battuta. I primi due giochi vanno via agevoli a 15 per l 1 a 1 parziale. Il terzo gioco se lo aggiudica Martini con un paio di colpi al volo impressionanti,la partita sale di tono e anche le grida di chi si aggiudica i quindici,è ancora Martini a trovarsi 40 a 30 nel quarto gioco ma la squadra di Alex Bianchi gira" il gioco dalla sua parte portandosi sul due pari. La partita virtualmente finisce lì,pochi minuti qualche fallo di troppo e la squadra di Martini si trova eliminata. Il secondo quarto di finale vede la squadra di Ranoisio dopo gli ultimi tornei sottotono lottare all' ultimo quindici contro la squadra di Brione di Cinelli giocatore che con il suo modo originale di giocare e la sua classe ha sicuramente incuriosito gli spettatori. La partita cambia spesso padrone ed è principalmente dominata da chi è in battuta,Ranoisio spinge la palla per tutto l' incontro e anche Cinelli battendo al balzo riesce a tenere la palla tesa e profonda. Sul tre a due Ranoisio colpisce un lampione di troppo e un paio di balette mal gestite portano al quindici secco che vede la squadra Lombarda avere la meglio. Negli altri due quarti di finale la squadra di Cappiello e la squadra di Giulio Semeria hanno la meglio sulle squadre di Andrea Valle del tosco e Bonavia in maniera abbastanza agevole. Si giunge quindi alle due semifinali derby incrociate tra le squadre della valle Imperiese e le suqadre Lombarde. Purtroppo Alex Bianchi demolisce Giulio Semeria per  4 a 0, comunque per lui ottimo torneo mentre la squadra di Chiapello si arrende per 4 a 1 a quella di Brione. Come ogni anno a fine domenica complice la stanchezza e la temperatura che di sera cala e lascia spazio ad una nostalgica umidità la palla corre meno. La finale è a senso unico: la squadra di Sabbio Chiese di Alex Bianchi,Marco Bianchi e Giuseppe Bianchi ha la meglio sulla squadra di Massimo Cinelli,Andrea Svanera e Marco Antonelli concedendo ai secondi soltatno 4 "15". Terzo posto per il duo Chiapello/Claudio Semeria contro Giulio Semeria/Daniele Bracco.
Quarta squadra diversa che vince il torneo in quel di San Lorenzo,la squadra di Sabbio Chiese rispetta il pronostico e succede nell' albo d' oro a Corrado Agnese(2015),Matteo Martini(2016) e Luca Molli(2017). Per i vincitori premi offerti dai nostri sponsor importantissimi per la nostra manifestazione : Bar Pizzeria Peter Pan,Pizzeria Torre Saracena,Ristorante U Nostromu,Bar Pasticceria Caffè del teatro,SuperAnna alimentari Ok Market,Supermercato Conad Villaregia,Azienda Agricola Ricca,Frantoio Malafronte Nicola,Frantoio Antiche Olive di Liguria,I sapori del frantoio,Winston Churchill Pub.

trofeo renato marvaldi

 

 


Novità della stagione A partià di ciù boi : vera e propria sfida nel carruggio nel pieno pomeriggio del sabato. La terna di casa vedeva Roberto Lanteri(Pinotto) in battuta e due vecchie glorie come Meo Malafronte e Ensuccio detto anche il Beethowen della baletta contro la squadra della Valle Imperiese con il fortissimo Claudio Balestra in battuta e George e il folcloristico Sandrin Giacobbe nel mezzo. Le scommesse dicono Ensuccio 38 preferenze Giacobbe 36.Pinotto batte lungo da subito mentre Claudio Balestra sembra prendere cofidenza con il campo,il primo gioco se lo aggiudica di volo la squadra di Ensuccio,la partita procede su alcuni giochi equilibrati con Claudio Balestra che dal ricaccio cerca solo di colpire e fare delle cacce intorno al fallo mentre la squadra di casa fa si qualche colpo folcloristico in più ma gioca in maniera meno regolare. 2 pari in 15 minuti. Balestra aumenta e varia la battuta aiutandosi con entrambi i muri mentre Lanteri regge il confronto soltanto con la profondità in battuta. Nel terzo gioco rovescio di Giacobbe per prendere una caccia mentre nel quinto gioco cielo di Ensuccio accolto con un vero e proprio boato ma la partita nel finale risulta a senso unico e la squadra Imperiese vince per 5 a 2.

 A partia di ciu boi


I premi individuali del torneo sono stati i seguenti : Miglior giocatore : Alex Bianchi Miglior battitore : Massimo Cinelli Miglior terzino : Claudio Semeria(unico giocatore ad avere sempre giocato i quarti in quattro edizioni)
Tradizioni sociali,storia e folclore. Alla prossima.

Pin It

Video del giorno

Se continui ad utilizzare questo sito web, acconsenti all'utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più sull'utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l'uso,
leggi la nostra informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando su 'Dettagli'.