PIGNA ORIGINI CIVILTA9

la Chiesa medievale di San Tommaso a Pigna

 

Per la nostra rubrica culturale alle origini della nostra civiltà, curata da Christian Flammia ci
siamo recati in Val Nervia, a Pigna, per visitare la Chiesa dedicata all'apostolo San Tommas0 e legata ad un primitivo insediamento locale, anteriore all'incastellamento.

Siamo stati accompagnati alla scoperta dei ruderi da Alessandro Piana, Presidente del Consiglio Regionale della Regione Liguria, che si è impegnato a promuovere un progetto di rivalutazione dell'antica Chiesa. Ad oggi rimangono dei ruderi dell'edificio religioso, fondato nel medioevo, a tre navate, con arcate interne ogivali, facciata ad archetti lunati e portali ad arco falcato.              La Chiesa di San Tommaso celebrò messa fino al 1789, quando interruppe la sua centenaria storia per l'arrivo delle truppe anti-clericali francesi.

Da quel momento venne progressivamente abbandonata. Secondo diversi storici, la Chiesa conserva al suo interno una cripta, ancor oggi inesplorata, che potrebbe testimoniare la presenza di un primitivo nucleo abitativo del Comune di Pigna. Lo storico ligure Alessandro Giacobbe, in merito alla Chiesa di San Tommaso, afferma: "Ci sono elementi all'interno della Chiesa in ceramica medievale,che sono ancora murati entro quanto sopravvive. Le pietre sono state asportate per costruire gli edifici vicini (ricoveri, caserme). La Chiesa dovrebbe essereoggetto di scavo archeologico, anche a supporto della possibile presenza di una cripta. Potrebbe essere un luogo di spettacolo e di cultura straordinario".

Christian Flammia - 02 10 2020

 

Pin It

Se continui ad utilizzare questo sito web, acconsenti all'utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più sull'utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l'uso,
leggi la nostra informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando su 'Dettagli'.