anno semeriamo

Apertura Anno Semereriano 2016-2017

Sanremo le celebrazione di apertura dell'anno semeriano in piazza Colombo dopo il raduno, le associazioni d'arma, di volontariato, ex alunni hanno sfilato in corteo da piazza Colombo alla Concattedreale di San Siro accompagnati dal corpo bandistico "Città di Sanremo

Padre Giovanni Semeria, barnabita (Coldirodi, 1867 – Sparanise, 1931), fu grande studioso, autore di numerose opere, e celebre oratore sacro. Partecipò alla prima Guerra mondiale come Cappellano militare del Comando supremo. In quegli anni tragici conobbe Don Giovanni Minozzi e, dopo la guerra, con lui fondò l’Opera Nazionale per il Mezzogiorno d’Italia, finalizzata all’assistenza ed educazione degli orfani dei soldati della Grande guerra, specialmente dell’Italia meridionale, ai quali Semeria dedicò gli ultimi quindici anni della sua vita, traversando in lungo e largo l’Italia viaggiando anche negli Stati Uniti con l’unico scopo di raccogliere fondi per i suoi orfani. Proprio queste eccessive fatiche stroncarono la sua robusta fibra a Sparanise, il 15 marzo 1931.

 

grotta annunziata

Alle origini della nostra civiltà : la Grotta dell'Annunziata a Bussana

Per la rubrica culturale "Alle origini della nostra civiltà", ci siamo recati nel Comune di Sanremo, per visitare un luogo leggendario e di profonda venerazione della Liguria di Ponente: la Grotta dell'Annunziata.

Siamo stati accompagnati nella visita dai volontari dell'Associazione "Gente Comune", che quotidianamente cura ed accoglie i turisti ed i fedeli nella grotta. Abitata sicuramente fin dai tempi dell'uomo di Neanderthal, si hanno le prime notizie certe della grotta intorno al sec. XII. Secondo la leggenda, la grotta dell'Annunziata sarebbe servita come riparo ad una ragazza sordomuta che, in seguito alla visione della Vergine, avrebbe riacquistato la parola. All'interno della grotta si trova una chiesa regolarmente consacrata, che appartiene alla Parrocchia di Bussana. La chiesa conserva statue e sculture di alto valore artistico. Una serie di scavi archeologici ha portato alla luce diversi reperti preistorici, attualmente conservati presso il Museo civico archeologico di Sanremo.

Christian Flammia - 24 01 2018

 

 

 

Se continui ad utilizzare questo sito web, acconsenti all'utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più sull'utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l'uso,
leggi la nostra informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando su 'Dettagli'.