festival2019locandinaospedaleunico 1

Ospedale unico a Taggia e revisione della sanità in provincia di Imperia

 

Resoconto video sull'incontro pubblico sull'ospedale nuovo di Taggia e sul futuro della sanità in provincia di Imperia. Entro il 2024 sarà pronto l’ospedale unico, che sorgerà a Taggia, a nord della stazione ferroviaria. Costerà 250 milioni e a finanziarlo sarà l’Inail che poi lo darà in gestione all’Asl in cambio di un canone annuale. Verrà fatta la cartolarizzazione dell' ospedale di Sanremo e della sede amministrativa di Bussana e parte dell'ospedale di Imperia per finanziare l'acquisto delle nuove attrezzature.

A introdurre la serata, inserita all’interno del programma del Festival della salute, sono stati i due primi cittadini che all’interno della conferenza dei sindaci stanno portando avanti le istanze delle istituzioni locali: il sindaco di Sanremo Alberto Biancheri, e Mario Conio, sindaco pro tempore dell’unica cittadina in cui rimarrebbe una struttura sanitaria dotata di tutti i reparti. «Nel 2019 abbiamo deliberato l’assenso al progetto perché così com’è la situazione non può più andare avanti. Come Sanremo – ha detto Biancheri – ci siamo visti spostare altrove reparti strategici e sottodimensionare altri. Il campanilismo non ci porta da nessuna parte. Da parte nostra c’è la massima volontà di andare avanti. Speriamo di vedere presto un cronoprogramma e un piano finanziario».

Il punto dell'assessore alla sanità ligure Sonia Viale

Il punto del direttore generale dell’Asl 1 imperiese, Marco Damonte Prioli

Il punto dell'Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Imperia il VICE PRESIDENTE Dott. ssa Domenica ESPUGNATO de CHIARA

Il punto del Dott. Carlo Serrati sulle patologie tempo dipendenti.

il punto del dott. Stefano Ferlito sul futuro della rete d'emergenza.

 il confronto con Mauro Manuello, coordinatore di CittadinanzAttiva di Imperia

Il punto dell'ex sindaco di Sanremo Leo Pippione

 

Pin It

Se continui ad utilizzare questo sito web, acconsenti all'utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più sull'utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l'uso,
leggi la nostra informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando su 'Dettagli'.