Sara Casasola in azione

 

Gli specialisti del ciclocross hanno disputato a Benidorm. In Spagna, una prova di Coppa del Mondo.
La friulana Sara Casasola (Fas Airport Services-Guerciotti-Premac) si è classificata sesta nella competizione open. Ha festeggiato la vittoria la Campionessa del Mondo Fem Van Empel (Olanda), brava a precedere con una bella progressione l’irriducibile Puck Pieterse, mentre terza si è classificata Ceylin Del Carmen Alvarado. Sara Casasola ha inaugurato la maglia da Campionessa d’Italia delle elite con una condotta di gara brillante in mezzo a tante fuoriclasse. Già dal primo dei 7 giri compiuti globalmente si sono avvantaggiate Pieterse, Van Empel e Alvarado. Sara Casasola e Lucinda Brand si sono prodigate per raggiungerle, ma senza riuscirci. Alla fine del terzo giro l’ungherese Kata Blanka Vas ha agganciato Brand e Casasola. Mentre davanti il terzetto con Puck Pieterse, Fem Van Empel e Ceylin Alvarado si è reso imprendibile, quello con la Casasola è rimasto unito. La leader di Coppa del Mondo Ceylin Alvarado in svariati tratti ha stentato a mantenere il ritmo di Pieterse e Van Empel. Il terzetto delle immediate inseguitrici si è sfaldato nell’ultimo giro, con le eccellenti stradiste Brand e Vas che hanno evidenziato un vigore atletico superiore a quello della seppur brava Casasola.
La Campionessa d’Olanda di ciclocross Lucinda Brand ha tagliato il traguardo quarta a 27” dalla vincitrice Van Empel, la Vas al quinto posto a 33” e Casasola a 44”. Quattro olandesi ai primi 4 posti, l’ungherese Vas e Casasola uniche loro rivali ostinate.
Alla gara maschile elite (primo Wout Van Aert) doveva partecipare anche Gioele Bertolini della Fas Airport Services – Guerciotti-Premac. Il valtellinese ha dato forfait causa attacco influenzale.
Nella gara di “Coppa” delle juniores ha prevalso la francese Celia Gery, e la toscana Elisa Ferri ( Fas Airport Services – Guerciotti – Premac ) si è classificata settima a 1’37”. Elisa è nata il 23 ottobre 2007 e a Benidorm l’hanno preceduta solo ragazze del 2006. Quindi la ragazza di San Giovanni Valdarno ha fornito una bella prestazione al suo debutto da Campionessa d’Italia delle juniores.

We use cookies

We use cookies on our website. Some of them are essential for the operation of the site, while others help us to improve this site and the user experience (tracking cookies). You can decide for yourself whether you want to allow cookies or not. Please note that if you reject them, you may not be able to use all the functionalities of the site.