giro d'italia 2024  tappa di lucca le biglie giganti

In occasione del ritorno del Giro d’Italia, a 40 anni dalla vittoria di Francesco Moser, Lucca si tinge di rosa. Sono apparse oggi, infatti, in piazza San Michele, in piazzale Verdi e davanti al Caffè delle Mura le prime grandi installazioni dedicate agli eroi dei pedali. Enormi biglie trasparenti e colorate, alte fino a sei metri, per celebrare uno sport bellissimo alla maniera di Lucca Comics & Games, richiamando alla memoria i giochi che molti facevano e fanno ancora sulla spiaggia. 

Le installazioni riproducono alcune delle opere realizzate dall’artista inglese Karl Kopinski, che saranno incluse all’interno della mostra inedita "Karl Kopinski: Wearing the Pink" visitabiledal 3 al 12 maggio nella chiesa di San Franceschetto. Grande appassionato di ciclismo e amico storico di Lucca Comics & Games, Kopinski ha creato una serie di ritratti tra i quali gli indimenticabili Gino Bartali, Fausto Coppi, Francesco Moser, Marco Pantani, Eddy Merckx e i campioni contemporanei Mark Cavendish, Bob Jungels, Bradley Wiggins e Tadej Pogačar.

La mostra, visitabile a ingresso gratuito, sarà inaugurata venerdì 3 maggio alle 17.00 (presente anche Kopinski) ed è stata realizzata grazie al supporto di aziende partner che con entusiasmo hanno abbracciato il progetto dal suo nascere, a partire da CMON (azienda leader del settore gioco e grandi amici dello stesso Karl Kopinski e di Lucca Comics & Games), che ha realizzato il catalogo ufficiale, acquistabile presso gli spazi espositivi: "Collaborare con Lucca Crea a questa esposizione è un'opportunità eccezionale per mostrare un lato inedito del talento di Karl, artista che ha influenzato tutto il mondo del gioco con le sue opere." sostiene David Preti, Chief Operating Officer di CMON.

E poi ancora Fosber, che si è messa in gioco realizzando le installazioni e tramite Nicolò Giusti, Responsabile Marketing e Comunicazione ricorda: "Quando ci è stata presentata questa iniziativa del tutto ‘out of the box’ che, valorizzando il territorio di Lucca, unisce transmedialità, fantasia, storia, cultura e sport, abbiamo subito compreso il suo valore e abbiamo desiderato farne parte, per omaggiare il passaggio in rosa. La mostra ‘Karl Kopinski: Wearing the Pink’ e le dodici installazioni artistiche sono un modo innovativo per avvicinare al Giro d’Italia anche chi non lo segue, e allo stesso tempo un invito per coloro che non la conoscono a scoprire l’arte Fantasy, in una contaminazione tra due mondi che si scoprono non essere poi così distanti ma anzi uniti nell’arte di Karl. È quindi un piacere essere partner di questo progetto ed è un onore poter salutare il Giro d’Italia in modo così creativo.”.

Grazie infine alla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, a Grimaldi Impianti, Paolini Digital Print e Sport Promotion per aver affiancato tutto il gruppo di lavoro e aver reso tutto possibile. 

Karl Kopinski_BIO
Dal poster di Lucca Comics & Games alle due ruote: autore del poster di Lucca Comics & Games 2015, che lo ha visto protagonista a Palazzo Ducale con la mostra “Grand Tour Kopinski”, l’artista di Nottingham lavora nell’industria dell’illustrazione dal 1997. Ha collaborato con Peter Jackson, Sir Paul Smith, Hasbro, Ubisoft, Aboud Creative, Sixmorevodka, Wizards of the Coast (“Magic: the Gathering”) Games Workshop (“Warhammer”), Disney, CMON, Factor Bikes e Nike. Nel 2023, è stato autore del Grog, mascotte di Lucca Games che ogni 10 anni viene rivisitata dall’artista più iconico del momento.

We use cookies

We use cookies on our website. Some of them are essential for the operation of the site, while others help us to improve this site and the user experience (tracking cookies). You can decide for yourself whether you want to allow cookies or not. Please note that if you reject them, you may not be able to use all the functionalities of the site.