Ernest Simoni Visita a moltedo

Il cardinale Ernest Simoni in visita a Moltedo

 

Il cardinale Ernest Simoni, definito da papa Francesco “martire vivente, incarnazione della volontà di Dio contro il male", domenica 5 giugno in  mattinata ha fatto visita a Moltedo, frazione di Imperia. Il cardinale ha incontrato i numerosi fedeli che lo aspettavano e con loro e la banda musicale si è incamminato verso la Basilica dove ha celebrato la Santa Messa.

Il Cardinale è conosciuto in tutto il mondo, quale testimone di pace e perdono, per i suoi 28 anni di ingiusta prigionia e lavori forzati nei campi di concentramento, nelle miniere e nelle fogne di Scutari.
L’esemplare vita ha portato papa Francesco a definirlo “martire vivente” e ad annoverarlo nel 2016 nel Collegio Cardinalizio.

Di seguito. l'intervista che ci ha rilasciato:

"Ringrazio il Signore che quest'oggi ha portato il mio apostolato a servizio della Santa Chiesa tra il popolo di Imperia. Accoglienza calorosa nella città, nella concattedrale, dove ho avuto la gioia di poter pregare ai piedi del grande San Leonardo da Porto Maurizio dopo avere sostato in preghiera sul Monte Calvario. Con piacere ho incontrato presso il Santuario di San Giuseppe i fedeli ed i religiosi della Congregazione di San Giuseppe di Asti. Prima di lasciare Imperia ho avuto il dono di incontrare la comunità claustrale delle Clarisse, le quali ogni giorno nel silenzio, nel nascondimento e nella povertà pregano per tutte le intenzioni a loro affidate, per la Chiesa e per l'umanità. Prima di lasciare il 'Ponente Ligure', che per la prima volta in questi giorni ho visitato, accolto dalle massime autorità cittadine, dal popolo festante e dalle tante confraternite con fervida fede, è stato veramente bello poter celebrare la Santa Messa nella stupenda Chiesa di San Bernardo Abate a Moltedo. Il Signore Gesù possa benedire tutto il popolo e la Santissima Madonna, venerata con il titolo di 'Nostra Signora dei Piani', tanto cara a tutti gli imperiesi, possa sempre proteggervi tutti nel cammino della vita sotto il suo manto materno".

Il Sindaco di Imperia, On. Claudio Scajola, ha dichiarato durante la messa:

"Benvenuto Cardinale Simoni giustamente definito dal Santo Padre Martire vivente, benvenuto a Imperia una piccola città che ha una storia importante, somma di 11 piccole comunità, che insieme hanno cercato di crescere, per dare più forza alle piccole comunità e più prospettiva di benessere.
Giustamente. padre Ferruccio definisce la chiesa di Moltedo 'La Reggia di Cristo', una chiesa ricca di opere d'arte impareggiabili con arredi sacri direi, unici nel suo genere. L'accoglienza calorosa vista stamane per il Suo arrivo, è l'accoglienza di una comunità viva e coesa che vuole mantenere forti le radici della sua storia. Mi creda Eminenza Simoni, la città di Imperia, la comunità di Moltedo raccoglie in questa chiesa, con devozione, i sentimenti di riconoscimento verso la sua figura". Il Sindaco ha concluso :"nella vita bisogna essere coerenti. a rischio di qualunque difficoltà si incontri: la sua vita ha testimoniato questo".

Christian Flammia - 06 06 2022

 
 
Pin It

Se continui ad utilizzare questo sito web, acconsenti all'utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più sull'utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l'uso,
leggi la nostra informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando su 'Dettagli'.