immagine del quadro van dick moltedo

Alle Origini della nostra civiltà: il quadro "La Sacra Famiglia con Sant'Anna e Angelo" attribuito a Van Dyck

 

Per la rubrica culturale "Alle Origini della nostra civiltà", ci siamo recati a Moltedo, frazione di Imperia, per visitare e fotografare il quadro "La Sacra Famiglia con Sant'Anna e Angelo", attribuito a VanDyck.                                                                                                                                       Il prezioso quadro, che ora si trova all'interno della chiesa di San Bernardo, in origine si trovava nella rupestre chiesa di Sant'Anna e fu realizzato dal celebre pittore fiammingo usando una rozza tela adoperata dai contadini per la raccolta delle olive.

La leggenda, tramandata nei secoli, vuole che Antoon Van Dyck si trovasse a Moltedo perché era fuggito da Genova con la nobildonna Marchesa
Paolina Adorno. Secondo numerosi storici e critici d'arte, pare che le sembianze della donna, desiderata ed amata, prendano forma nella figura
della Vergine dipinta nel quadro. Van Dyck si trovava a Moltedo non a caso. Infatti, il piccolo borgo ligure situato sulle alture di Porto Maurizio, in un territorio di confine tra la Repubblica Ligure e il Piemonte, dava la possibilità al pittore di poter fuggire, in caso di vendetta del Marchese Antonio Giulio Brignole Sale, marito di Paolina Adorno e personaggio influente dell'epoca.

La chiesa di San Bernardo ed il quadro sono visitabili la domenica dopo la S. Messa delle ore 10.30 o chiamando su appuntamento il numero
3496953805.

Christian Flammia - 21 01 2021

Pin It

Se continui ad utilizzare questo sito web, acconsenti all'utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più sull'utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l'uso,
leggi la nostra informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando su 'Dettagli'.