street art beirut

Il Ghetto di Ouzai a Beirut torna a rivivere grazie alla Street Art

 

 

Il Ghetto di Ouzai a Beirut, distrutto durante gli anni della guerra, torna a vivere per mezzo dell'arte.

Grazie ad un importante investimento dell'imprenditore Ayad Nasser, nativo della zona, i muri e i palazzi del quartiere sono stati decorati e abbelliti da numerosi writers, conosciuti a livello mondiale. L'imprenditore Nasser vuole così portare avanti un progetto che, portando via le paure, sia fonte di ispirazione per le nuove generazioni e portatrice di ideali di pace e rinascita.

Christian Flammia

street art beirut4

street art beirut2

street art beirut1

 

Pin It

Se continui ad utilizzare questo sito web, acconsenti all'utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più sull'utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l'uso,
leggi la nostra informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando su 'Dettagli'.