castello MARO resti delle mure

Castello del Maro una delle più temute roccaforti della Liguria Occidentale

 

In Liguria, i resti del Castello del Maro, "il Castrum Macri", sono tra i simboli più importanti della gloriosa storia della Valle del Maro. Il Castello del Maro nasce intorno all'anno Mille, sulla collina sovrastante il paese di Borgomaro, ed appartenne, con varie vicissitudini, ai Signori di Ventimiglia-Lascaris, ai Doria e ai Savoia.

La struttura, che noi oggi vediamo, è solamente una minima parte di quello che era il Castello che, molto probabilmente, comprendeva anche parte dell'attuale paese di Maro Castello. Ad oggi, non è possibile comprendere l'esatta dimensione
e l'ubicazione del castello anche perché sono rimasti pochissimi documenti o mappe che ne parlino o lo raffigurino. Tuttavia, si può dedurre che esso fosse formato da quattro torri, un maestoso torrione centrale ed un muro che costeggiava il ciglio del
roccione su cui era stato costruito.

Il Castello fu una delle più temute roccaforti della Liguria Occidentale ed era parte integrante di una strategica linea difensiva della bassa Valle Impero. La gloriosa storia del "Castrum Macri" terminò nel XVII secolo, quando fu distrutto dalla Repubblica di Genova in lotta contro i Savoia.

Christian Flammia - 29 10 2020

 

Pin It


Se continui ad utilizzare questo sito web, acconsenti all'utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più sull'utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l'uso,
leggi la nostra informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando su 'Dettagli'.